TERRITORIO

URGNANO (BG)

" Orgnà "

 

Info:

Regione: LOMBARDIA

Provincia: BERGAMO

Abitanti: Urgnanesi

Santo Patrono: SS.Nazario e Celso (28 luglio)

 
Descrizione Araldica dello Stemma:
Scudo a forma rettangolare; sullo scudo dorato campeggia una fortificazione con sette merlature sormontata da una torre centrale con tre merlature il tutto di colore rosso. La base della fortificazione è dotata di un ingresso a volta e la torre di una feritoia, entrambe del colore dello sfondo. Lo scudo è sormontato da una corona turrita dorata con interno rosso ed è circondata da una fronda di quercia alla sinistra e una di alloro a destra, unite in fondo da un nastro azzurro.
 
Storia:
Le prime notizie storiche ufficiali relative al "comune rurale" di Urgnano, seppur non siano tratte da statuti dell'epoca, risalgono all'anno 985-7 d.C. E' certo comunque che ben più radicate nella storia sono le radici della nostra comunità. Tra gli elementi più antichi troviamo segni di età romana e longobarda; romane sono infatti due lapidi funerarie ritrovate nel territorio di Urgnano e longobarda una tomba scoperta nel secolo scorso tra Zanica e il nostro paese. Segni questi che testimoniano la colonizzazione romana della zona e rendono probabile, anche se non sicura, l'origine romana del nome, derivando da qualche signore o patrono del luogo.

 
Meno probabile l'altra spiegazione del nome, che lo fa derivare da "URNA". E' peraltro questa la spiegazione più tradizionale dell'origine del nome, che si manifestò anche nella scelta dell'antico stemma del paese (un'urna sormontata da una mano con le prime tre dita aperte, le quali simboleggerebbero o le tre famiglie fondatrici del paese o l'unione dei tre borghi: Castello, Credaro, Borgonuovo).
Tra le altre spiegazioni dell'origine del nome, vale la pena ricordare quella che lo fa risalire a "unno" e quindi alle feroci invasioni barbariche del X secolo.
 
La storia del nostro paese è stata ricca di avvenimenti, i quali hanno segnato la sua struttura: in principio una zona caratterizzata da nuclei abitati distanti tra loro e sparsi nella campagna, in seguito, probabilmente durante le invasioni unne del X secolo, gli abitanti furono costretti a stringersi attorno ad un primitivo castello, generando così quello che è l'attuale Centro Storico.

 

in costruzione...